sabato 23 gennaio 2016

dalle 15 alle 18

Abbiamo importato il concetto di copione dalle teorie dell’Analisi Transazionale (life script).
Secondo Eric Berne la ns. vita, nelle sue grandi linee, viene programmata da messaggi che abbiamo ricevuto dai nostri genitori e da altre figure genitoriali. Questi messaggi sono registrati nelle tre parti del nostro Io:
– nella parte Bambino tutto quello che tocca l’emozione
– nella parte Genitore tutto quello che deriva dalle norme, dalla cultura (familiare o nazionale)
– nella parte Adulta si trova la razionalità che corrisponderebbe all’emisfero sinistro del cervello

Siamo gli autori inconsapevoli del nostro futuro.
Dunque, conoscere il copione che ha determinato i principali orientamenti della nostra vita è cruciale per prendere in carica il nostro futuro ideale. Non essere determinati da decisioni prese in modo inconsapevole e in parte negative per quanto riguarda il nostro successo è una specie di condanna, a meno che decidiamo di vederci chiaro e di riprogrammare il soddisfacente copione di vita verso il successo.

 

La testimonianza di una partecipante

Cambiare è un cammino che ci porta verso qualcosa che non è conosciuto, un Nuovo Essere noi, e questo ci può spaventare e quindi bloccare. Il concetto di cambiamento implica una trasformazione: trans = oltre, al di là + forma = aspetto. Andare al di là ci fa muovere in un territorio non conosciuto, inesplorato.
Secondo me si possono aiutare le persone alla trasformazione proprio facendo passare il concetto che lo facciamo ogni giorno, che è nella nostra natura trasformarci e cambiare e che quindi siamo già capaci a farlo, bisogna solo vedere quali strumenti abbiamo già utilizzato, quali possediamo, che ci possono aiutare in questo passaggio.
La creatività è sicuramente il miglior strumento, ci rende flessibili al cambiamento, ci fa sentire efficaci, ci fa vedere il cambiamento come risorsa, come crescita, come vita.
Anche io ora, alla fine di questo incontro sono cambiata, ho conosciuto persone nuove, ho pensato concetti diversi, mi sto pensando nel futuro, al di là del mio conosciuto.

 


Chi è Hubert Jaoui?

È uno dei maggiori esperti mondiali di Creatività applicata, disciplina nata negli USA negli anni ’60 e approdata in Europa circa dieci anni dopo. Jaoui ne ha conservato l’aspetto pragmatico e ottimista arricchendo l’approccio con il nostro retaggio culturale, da Eraclito a Leonardo e Cartesio, passando da Assagioli, Maslow, Berne, Ericson e Levi-Montalcini. Ricerche e collaborazioni permanenti con colleghi, clienti ed esperti mondiali continuano a far evolvere il metodo e a estendere il campo delle applicazioni, dall’innovazione tecnologica e commerciale allo sviluppo personale (coppia, famiglia, autorealizzazione).

Con il team della società Gimca, da lui fondata e diretta, ha aiutato centinaia di aziende internazionali a sviluppare le proprie capacità di innovazione, attraverso il coinvolgimento diretto dei quadri e collaboratori, con benefici sia economici sia psicologici. Ha formato migliaia di persone all’uso delle tecniche creative e alle loro applicazioni nel quotidiano. Con un gruppo di amici italiani e francesi ha fondato un’associazione che si dedica alla ricerca applicata e alla diffusione della filosofia e della pratica della creatività nel campo dello sviluppo personale e sociale.

 


La locandina dell’evento

CREARSI UN COPIONE DI SUCCESSO-page-001


 

Siete pregati di confermare quanto prima la vostra intenzione a partecipare (e di indicarci nome, cognome, indirizzi mail dei vostri eventuali invitati) a [email protected]

IN COLLABORAZIONE CON  logocreateca-300x127_3

18 gennaio 2016